.

.

sabato 14 aprile 2018

Braciole ripiene


Un piatto antico, lo faceva anche la mamma, reso un po' più moderno servendolo con il riso.




Ingr:

8 fettine di manzo tagliate fini
150 gr: di carne macinata
100 gr: di salame
100 gr: di provolone piccante
2 uova
1 mazzetto di prezzemolo
1 cipolla
1 carota e 1 costola di sedano
300 gr: di passata di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
Sale e pepe






Tritare un pezzo di cipolla, circa 1 terzo e metterla a stufare in una padella con un filo di olio, una volta imbiondita unite anche il salame tagliato a listarelle sottili, farlo insaporire e metterlo da parte.
Lessare le uova, sbucciarle e frullarle. Unire ora in una ciotola il macinato, le uova tritate, la cipolla con il salame , il prezzemolo tritato e il provolone tagliato a pezzettini piccolissimi, salare e pepare e amalgamare bene il tutto.




Prendere le fettine di carne, le braciole appunto, batterle per appiattirle, salarle appena e cospargerle con un cucchiaio di composto preparato, richiuderle ad involtino e legarle per non far fuoriuscire il ripieno.
Tritare il resto della cipolla con la carota e il sedano e metterli in una teglia capace con un fondo di olio, far imbiondire, versarvi il vino e farlo evaporare, unire quindi la passata di pomodoro, far riprendere il bollore e mettere anche gli involtini di carne, coprire e lasciar cuocere per circa 2 ore aggiungendo del brodo caldo se necessario.
Una volta cotte frullare il fondo di cottura e servire con del riso bollito.













domenica 8 aprile 2018

Muffin alle mele


Morbide e profumate queste piccole tortine!!
 I muffin sono dolci facilissimi e veloci da preparare, 10 minuti e sono già in forno anche perché meno si lavorano e meglio vengono!




Ingr:

130 gr: di farina
100 gr: di zucchero
1 uovo
1 yogurt alla vaniglia
50 gr: di burro
2 cucchiai di limoncello
Buccia di limone grattugiata
1 pizzico di cannella in polvere
2 cucchiaini di lievito
2 mele





Sbucciare una mela e tagliarla a dadini.
Setacciare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero, la cannella e la scorza del limone.
 In un'altra ciotola sbattere l'uovo intero, aggiungere lo yogurt, il limoncello, il burro fuso e freddo e mescolare. Versare i liquidi nella ciotola degli ingredienti solidi e mescolare brevemente con una frusta in modo da amalgamarli avendo cura di non lavorarli troppo, solo il tempo necessario per unire tutti gli ingredienti, il composto infatti deve risultare ancora un po' grumoso, unire anche i dadini di mela e amalgamarli al composto.





Versare l'impasto ottenuto all'interno di uno stampo per muffin foderato con pirottini di carta, facendo attenzione a non versarne una quantità eccessiva, riempirli per circa 2 terzi. Tagliare a fettine sottili l'altra mela e appoggiare sopra a ogni muffin 4-5 fettine affondandole un poco.
Infornare in forno già caldo a 170 per circa 20-25 minuti o fino a che non sono belli dorati, fare sempre comunque la prova stecchino.
Sfornarli, lasciarli raffreddare su una gratella e una volta freddi spolverarli con zucchero a velo.









giovedì 5 aprile 2018

Colomba di tramezzini


Molto carina vero? La credevano un dolce!!



Ingr:

2 confezioni di pane per tramezzini
1 peperone giallo
8 pomodori secchi sott'olio
2 zucchine
1 patata
1 scatoletta di tonno
Burro q.b.
250 gr: di ricotta
Maionese 








Per la maionese:
100 gr: di latte
200 gr: di olio di semi di mais
Poco succo di limone
1 cucchiaino di senape
Sale e pepe bianco

Per la farcia al peperone:
Tritare 1/2 cipolla e farla rosolare con un filo di olio, unire mezzo peperone tagliato a pezzetti, salare e far cuocere, quindi frullarlo e unirlo a mezza patata lessata e schiacciata, aggiungere anche del burro, amalgamare bene e mettere in frigo a solidificare.

Per la farcia alle zucchine:
In una padellina con un filo di olio far rosolare uno spicchio d'aglio , unire le zucchine tagliate a rondelle, salare e lasciar cuocere, a fine cottura unire anche un po' di prezzemolo tritato, quindi frullare il tutto, aggiungere l'altra mezza patata, il burro e mettere in frigo a solidificare.

Per la farcia ai pomodori secchi:
Frullare i pomodori secchi, bene asciugati dall'olio, insieme al tonno, un pizzico di origano e a una cucchiaiata di capperi, frullare bene e unire infine una cucchiaiata di maionese.
Per la maionese:
Mettere nel bicchiere del frullatore il latte, l'olio, poco succo di limone, la senape, sale e pepe.
Cominciare ora a montare tenendo il mixer ben piantato sul fondo, quando comincia ad addensarsi alzarlo un poco per far incorporare tutto l'olio ancora pochissimi secondi ed è pronta.





Per fare la colomba disegnare sopra un cartoncino una colomba, ritagliare e posizionare il cartoncino sopra le fette di tramezzini, ritagliare, formando così 4 colombe.
Spalmare sopra la prima la farcia ai pomodori secchi, posizionare sopra un' altra colomba e spalmare la farcia di zucchine, ripetere ancora e per ultima spalmare la farcia di peperone, ricoprire premere leggermente e preparare la copertura.
Lavorare la ricotta con la maionese, se serve salarla e spalmarla sopra e intorno ai lati come una torta, decorarla a piacere, io ho fatto gli occhi, il becco e la coda con le olive verdi e ho decorato la sagoma con l'uovo sodo tritato.







lunedì 2 aprile 2018

Torta Perla Rubino

(Da una ricetta di Montersino)

Molto, molto laboriosa e per me troppo dolce ma sempre una torta di bell'aspetto che fa sempre la sua figura!


Ingr: per uno stampo di 26 cm

Per il pan di Spagna:
4 uova
120 gr: di zucchero
90 gr: di farina + 35 di fecola di patate
1 pizzico di sale
Buccia di limone grattugiata

Per la gelèe ai frutti rossi:
200 gr: di purea di fragole
150 gr: di purea di lamponi
200 gr: di purea di mango
100 gr: di zucchero
15 gr: di gelatina
1 cucchiaino di succo di limone

Per la bavarese al cioccolato bianco:
300 gr: di latte
50 gr: di zucchero
100 gr: di tuorli
13 gr: di gelatina
300 gr: di cioccolato bianco
500 gr: di panna

Per la glassa
300 gr: di panna
60 gr: di glucosio
500 gr: di cioccolato bianco
10 gr: di gelatina
3 gr: di colorante bianco








Pan di Spagna:
Montare a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa gonfia e sostenuta, aromatizzare con la buccia di limone grattugiata poi incorporare con delicatezza le farine setacciate, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Versare in uno stampo imburrato e infarinato e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, fare sempre comunque la prova stecchino.
Sfornare e far raffreddare completamente, per questa preparazione meglio farlo il giorno prima.

Gelèe ai frutti rossi
Mettere la gelatina in acqua fredda per farla idratare.
Frullare separatamente la frutta, molto bene e a lungo, fino ad ottenere una purea liscia (i lamponi io li ho anche passati al setaccio), unire ora le tre puree, mettere in un pentolino circa un quarto di passato e mettere a scaldare, unire lo zucchero e la gelatina ben strizzata, mescolare bene per farla sciogliere e unire il tutto al resto della purea, versare il succo di limone e fare intiepidire.
Foderare un anello o uno stampo di 2 cm più stretto della torta che andremo a realizzare, foderarlo con la pellicola e versarvi la gelèe all'interno, mettere nel congelatore a indurire. Anche questo si può fare prima e lasciare nel congelatore fino al momento che serve.

Bavarese al cioccolato bianco
Mettere a scaldare il latte e la gelatina nell'acqua fredda.
Tritare il cioccolato.
Mescolare i tuorli con lo zucchero e con i semi di una bacca di vaniglia, versare sopra il latte bollente e mescolare, rimettere sul fuoco e, sempre mescolando, portare a una temperatura di 82 gradi, non di più che altrimenti si straccia, aggiungere a questo punto la gelatina strizzata, farla sciogliere e unire ora  il cioccolato bianco, farlo sciogliere e abbassare velocemente la temperatura, abbattitore, frigo o anche un bagnomaria ghiacciato, fino a circa 30 gradi quindi incorporare la panna semimontata, spatolando delicatamente dal basso verso l'alto.

Glassa al cioccolato bianco
Scaldare la panna con il glucosio, unire la gelatina già ammollata e strizzata, il colorante bianco e fuori dal fuoco il cioccolato bianco spezzettato, frullare con il mini pimer per ottenere una consistenza più vellutata e evitare grumi, far raffreddare e mettere in frigo fino all'utilizzo.

Placchette di cioccolato bianco
Far sciogliere il cioccolato bianco, spatolarlo, facendo uno strato sottile, sopra un foglio di carta forno, spennellarlo con qualche goccia di colorante rosso e lasciarlo indurire, quindi con uno stampino ritagliare tanti quadratini, le placchette appunto. lasciarle raffreddare completamente e metterle in frigo fino al momento dell'utilizzo.






Assemblaggio
Tagliare un disco alto 1 cm dal pan di Spagna.
Sopra un vassoio piano distendere della carta forno appoggiarci sopra un anello e foderare con delle strisce di acetato la parte interna, mettere sul fondo il pan di Spagna e versare sopra una metà della bavarese preparata, mettere in congelatore una decina di minuti per farla indurire leggermente, riprenderla e posizionare al centro il disco di gelèe congelato, versare sopra la restante bavarese. Mettere in congelatore per almeno 6 ore ma può stare anche di più.
Riprendere infine la torta congelata, togliere l'anello e posizionarla su una griglia con sotto un vassoio.
Scaldare la glassa, deve essere ben fluida ma velare bene il cucchiaio, e versarla sopra la torta, cominciando dai bordi fino ad arrivare al centro, livellarla con una spatola e versare su una parte pochissime gocce di colorante rosso e strisciare con la spatola. Sollevare la torta, ripulire bene il fondo, che la glassa indurisce subito e posizionarla sopra un vassoio di servizio e mettere in frigo per almeno 6 ore per farla scongelare.





Al momento di servirla decorarla con delle fragole e con le placchette di cioccolato ai lati e qualcuna sopra.










Related Posts with Thumbnails